Come trovare la forza centripeta: problema ed esempi

La forza centripeta è un concetto fondamentale in fisica che descrive la forza necessaria per mantenere un oggetto in movimento lungo un percorso circolare. È diretto verso il centro del cerchio ed è responsabile del mantenimento la traiettoria curva dell'oggetto. Per calcolare la forza centripeta è necessario conoscere la massa dell'oggetto e la sua velocità, nonché il raggio della traiettoria circolare che sta seguendo. Utilizzando la formula Fc = (mv^2)/r, dove Fc è la forza centripeta, m è la massa, v è la velocità e r è il raggio, puoi determinare la forza necessaria per mantenere l'oggetto in il suo moto circolare.

Punti chiave

Massa (m) Velocità (v) Raggio (r) Forza centripeta (Fc)

Comprensione della formula della forza centripeta

La forza centripeta è un concetto fondamentale in fisica che ci aiuta a comprendere il movimento circolare. È la forza che mantiene un oggetto in movimento lungo un percorso circolare, trascinandolo costantemente verso il centro. La forza centripeta formula ci permette di calcolare questa forza in base alla massa e alla velocità dell'oggetto.

Componenti della Formula

Per comprendere la formula della forza centripeta, dobbiamo scomporla in suoi componenti. La formula è data da:

F = (m*v^2)/r

Dove:
- F è la forza centripeta
- m è la massa dell'oggetto
- v è la velocità dell'oggetto
- r è il raggio della traiettoria circolare

In questa formula, possiamo vedere che la forza centripeta è direttamente proporzionale alla massa e al quadrato della velocità. Ciò significa che un oggetto con una massa maggiore or una velocità maggiore richiederà una forza centripeta maggiore per mantenerlo in movimento in cerchio.

Come utilizzare la formula

Calcolare la forza centripeta è un processo semplice una volta che abbiamo i valori necessari. Ecco una guida passo passo su come utilizzare la formula della forza centripeta:

  1. Determinare la massa dell'oggetto. Questo può essere fatto misurando il peso dell'oggetto e dividendolo per l'accelerazione dovuta alla gravità (9.8 m/s^2).
  2. Misurare la velocità dell'oggetto. Questo può essere fatto utilizzando un tachimetro o calcolando la distanza viaggiato oltre un dato tempo.
  3. Misurare il raggio del percorso circolare. Questo è la distanza dal centro del cerchio all'oggetto.
  4. Inserisci i valori nella formula della forza centripeta: F = (m*v^2)/r.
  5. Calcolare la forza centripeta utilizzando la formula e i valori dati.

È importante notare che la forza centripeta agisce sempre verso il centro del cerchio, mantenendo l'oggetto nel suo percorso circolare. Questa forza è necessaria per contrastare tendenza dell'oggetto muoversi in linea retta a causa di la sua inerzia. Senza la forza centripeta, l'oggetto continuerebbe a muoversi in linea retta tangenzialmente al cerchio.

Comprendere la formula della forza centripeta è essenziale per afferrare , il principi fisici dietro il movimento circolare. È strettamente correlato a concetti come velocità angolare, moto rotatorio, leggi del moto di Newton, direzione dell'accelerazionee forza netta. Applicando questa formula, possiamo fare preciso calcoli fisici e ottenere informazioni dettagliate sulle forze in gioco in movimento in un cerchio.

In conclusione, la formula della forza centripeta ci permette di calcolare la forza necessaria per mantenere un oggetto in movimento lungo una traiettoria circolare. Comprendendo i componenti della formula e come usarla, possiamo approfondire la fisica del movimento circolare ed esplorare la relazione tra forza, accelerazione, massa, velocità e raggio.

Calcolo della forza centripeta

La forza centripeta è un concetto fondamentale in fisica che descrive la forza necessaria per mantenere un oggetto in movimento lungo un percorso circolare. È diretto verso il centro del cerchio ed è necessario per contrastare la tendenza naturale di un oggetto per muoversi in linea retta. Capire come calcolare la forza centripeta è essenziale per studiare il movimento circolare e applicare i principi della fisica.

Con massa e raggio

Per calcolare la forza centripeta utilizzando massa e raggio, possiamo utilizzare la formula della forza centripeta:

F = (m * v^2) / r

dove F è la forza centripeta, m è la massa dell'oggetto, v è la velocità dell'oggetto e r è il raggio della traiettoria circolare. Inserendo i valori di massa e raggio, possiamo determinare la forza centripeta necessaria per mantenere l'oggetto in movimento circolare.

Con velocità angolare

Un altro modo calcolare la forza centripeta è usare la velocità angolare. Velocità angolare is il tasso intorno al quale un oggetto ruota un asse centrale. La formula per calcolare la forza centripeta con velocità angolare è:

F = m * ω^2 * r

dove F è la forza centripeta, m è la massa dell'oggetto, ω è la velocità angolare e r è il raggio della traiettoria circolare. Sapendo la massa, la velocità angolaree il raggio, possiamo determinare la forza centripeta che agisce sull'oggetto.

Con velocità e raggio

Se conosciamo la velocità e il raggio di un oggetto in movimento circolare, possiamo calcolare la forza centripeta utilizzando la seguente formula:

F = (m * v^2) / r

dove F è la forza centripeta, m è la massa dell'oggetto, v è la velocità tangenziale dell'oggetto e r è il raggio del percorso circolare. Sostituendo i valori di velocità e raggio, possiamo trovare la forza centripeta necessaria per mantenere il movimento circolare.

Con massa e accelerazione

In alcuni casi, potremmo avere informazioni sulla massa di un oggetto e sull'accelerazione che subisce nel movimento circolare. Per calcolare la forza centripeta utilizzando massa e accelerazione, possiamo usare la formula:

F = m * a

dove F è la forza centripeta, m è la massa dell'oggetto e a lo è l'accelerazione radiale. Conoscendo la massa e l'accelerazione, possiamo determinare la forza centripeta che agisce sull'oggetto.

Con frequenza

La frequenza è un altro parametro che può essere utilizzato per calcolare la forza centripeta. La frequenza si riferisce a il numero of rivoluzioni complete un oggetto fa dentro un dato tempo periodo. La formula per calcolare la forza centripeta con la frequenza è:

F = (4π^2 * m * f^2 * r) / T^2

dove F è la forza centripeta, m è la massa dell'oggetto, f è la frequenza, r è il raggio della traiettoria circolare e T è il periodo di rotazione. Inserendo i valori di massa, frequenza e raggio, possiamo determinare la forza centripeta richiesta.

Con tensione

Nelle situazioni in cui un oggetto è connesso a una stringa or una corda e si muove lungo una traiettoria circolare, possiamo calcolare la forza centripeta utilizzando la tensione. La formula per calcolare la forza centripeta con tensione è:

F = T - mg

dove F è la forza centripeta, T lo è la tensione in la stringa o corda, m è la massa dell'oggetto e g è l'accelerazione dovuta alla gravità. Sottraendo la forza di gravità da la tensione, possiamo determinare la forza centripeta che agisce sull'oggetto.

Questi diversi metodi del calcolo della forza centripeta ci permettono di analizzare e comprendere le forze coinvolte nel movimento circolare. Applicando i principi della fisica, come le leggi del movimento di Newton e i concetti di forza e accelerazione, possiamo fare calcoli accurati e previsioni su il comportamento di oggetti in movimento circolare. Che si tratti di determinare la forza necessaria per mantenere un satellite in orbita o comprensione le dinamiche of un giro in un parco divertimenti rotante, la fisica del movimento circolare gioca un ruolo cruciale la nostra comprensione of il mondo intorno a noi.

Casi particolari nel calcolo della forza centripeta

In il reame of principi fisici, gioca il concetto di movimento circolare un ruolo significativo. Quando un oggetto si muove lungo un percorso circolare, sperimenta una forza diretta verso il centro, nota come forza centripeta. Questa forza è responsabile di trattenere l'oggetto la sua traiettoria circolare. La forza centripeta formula ci permette di calcolare accuratamente questa forza. Tuttavia, ci sono casi speciali where certe variabili mancano, fanno il calcolo più intrigante.

Senza Messa

Uno di casi speciali nel calcolo della forza centripeta è quando la massa dell'oggetto è sconosciuta. In questo scenario, non possiamo applicare direttamente la formula della forza centripeta, che coinvolge la massa dell'oggetto. Tuttavia, possiamo ancora determinare la forza verso il centro considerando altri fattori come velocità, raggio e accelerazione. Utilizzando le leggi del moto di Newton e i principi del moto circolare, possiamo derivare equazioni alternative per trovare la forza centripeta senza conoscere la massa.

Senza velocità

Altro caso intrigante si verifica quando la velocità dell'oggetto che si muove su una circonferenza è sconosciuta. La velocità è una componente cruciale nel calcolo della forza centripeta, come determina la velocità dell'oggetto e direzione. Senza queste informazioni, non possiamo applicare direttamente la formula della forza centripeta. Tuttavia, possiamo ancora determinare la forza verso il centro considerando altre variabili come massa, raggio e accelerazione. Analizzando la relazione tra questi fattori, possiamo ricavare equazioni alternative per calcolare la forza centripeta senza conoscere la velocità.

Senza raggio

In alcuni casi, il raggio della traiettoria circolare non è dato, ponendo una sfida nel calcolo della forza centripeta. Il raggio gioca un ruolo vitale nel determinare la forza verso il centro. Senza queste informazioni, non possiamo applicare direttamente la formula della forza centripeta. Tuttavia, possiamo ancora trovare la forza considerando altre variabili come massa, velocità e accelerazione. Impiegando i principi del movimento circolare e analizzando la relazione tra questi fattori, possiamo ricavare equazioni alternative per calcolare la forza centripeta senza conoscere il raggio.

Senza accelerazione

L’ultimo caso speciale si verifica quando non si conosce l'accelerazione dell'oggetto che si muove in un cerchio. L'accelerazione lo è un aspetto fondamentale di moto circolare, come da esso determinato il tasso del cambiamento di velocità. Senza queste informazioni, non possiamo applicare direttamente la formula della forza centripeta. Tuttavia, possiamo ancora determinare la forza verso il centro considerando altre variabili come massa, velocità e raggio. Utilizzando i principi del movimento circolare e analizzando la relazione tra questi fattori, possiamo ricavare equazioni alternative per calcolare la forza centripeta senza conoscere l'accelerazione.

In sintesi, calcolare la forza centripeta in casi speciali where certe variabili mancano i requisiti una comprensione più profonda dei principi del moto circolare e le relazioni tra massa, velocità, raggio e accelerazione. Utilizzando equazioni alternative derivate da queste relazioni, possiamo ancora determinare la forza verso il centro senza saperlo tutte le variabili. Queste casi speciali evidenziare la natura intricata of calcoli fisici e l'importanza di considerare vari fattori quali inerzia, gravità, velocità tangenziale, accelerazione radiale, vettori di forzae la fisica del moto circolare.

Esempi pratici e soluzioni

Problema 1: trovare la forza centripeta con massa e raggio dati

Iniziamo con un esempio pratico di calcolare la forza centripeta utilizzando la massa data e raggio. Immaginare un'automobile muovendosi in un percorso circolare con una massa of 1000 kg e un raggio of 10 metri. Vogliamo trovare la forza centripeta che agisce sull'auto.

Risolvere questo problema, possiamo usare la formula della forza centripeta, che afferma che la forza centripeta (Fc) è uguale alla massa (m) moltiplicata per il quadrato della velocità tangenziale (v) diviso per il raggio (r). Matematicamente può essere rappresentato come:

Fc = (m*v^2) / r

In questo caso, ci viene data la massa (m) come 1000 kg e il raggio (r) come 10 metri. Tuttavia, dobbiamo prima trovare la velocità tangenziale (v). Per fare ciò, possiamo usare la formula per la velocità tangenziale nel movimento circolare, che è data da:

v = ω * r

Qui, ω rappresenta la velocità angolare dell'auto. Supponiamo che la velocità angolare sia 5 radianti al secondo. Ora possiamo calcolare la velocità tangenziale:

v = 5 * 10 = 50 m/s

Sostituendo i valori della massa (m = 1000 kg), velocità tangenziale (v = 50 m/s) e raggio (r = 10 metri) nella formula della forza centripeta, possiamo trovare la forza centripeta che agisce sull'auto:

Fc = (1000 * 50^2) / 10 = 250,000 N

Pertanto la forza centripeta che agisce sull'auto è 250,000 Newton.

Problema 2: trovare la forza centripeta con una data velocità angolare

Ora consideriamo un altro esempio pratico dove dobbiamo trovare la forza centripeta con una data velocità angolare. Supponiamo di sì un oggetto rotante con una velocità angolare of 3 radianti al secondo. Vogliamo determinare la forza centripeta che agisce sull'oggetto.

Risolvere questo problema, possiamo usare la stessa formula della forza centripeta menzionato prima. Tuttavia, questa volta ci viene data la velocità angolare (ω) invece della velocità tangenziale (v). Dobbiamo convertire la velocità angolare in velocità tangenziale utilizzando la formula:

v = ω * r

Assumiamo il raggio (r) di l'oggetto rotante is 5 metri. Sostituendo la velocità angolare data (ω = 3 radianti al secondo) e raggio (r = 5 metri) nella formula, possiamo trovare la velocità tangenziale:

v = 3 * 5 = 15 m/s

Ora che abbiamo la velocità tangenziale, possiamo procedere a calcolare la forza centripeta. Supponiamo che la massa (m) dell'oggetto sia 500 kg. Usando la formula della forza centripeta:

Fc = (m*v^2) / r

Sostituendo i valori della massa (m = 500 kg), velocità tangenziale (v = 15 m/s) e raggio (r = 5 metri) nella formula possiamo trovare la forza centripeta che agisce sull'oggetto:

Fc = (500 * 15^2) / 5 = 4,500 n

Pertanto, la forza centripeta che agisce su l'oggetto rotante is 4,500 Newton.

In entrambi questi esempi pratici, abbiamo applicato i principi della fisica, in particolare i concetti del moto circolare, della forza centripeta e delle leggi del moto di Newton. Comprendendo le relazioni tra massa, velocità, raggio e forza centripeta, siamo stati in grado di calcolare accuratamente la forza verso il centro del movimento. Questi calcoli sono essenziali in vari campi di fisica e ingegneria, dove è coinvolto il movimento circolare o il movimento rotatorio.

Comprendere la forza centripeta in diversi contesti

Forza centripeta nel moto circolare

La forza centripeta è un concetto fondamentale in fisica essenziale per comprendere il movimento circolare. Quando un oggetto si muove lungo un percorso circolare, sperimenta una forza diretta verso il centro del cerchio. Questa forza è nota come forza centripeta. È responsabile di mantenere l'oggetto nel suo percorso circolare e di impedirgli di muoversi in linea retta.

Nel movimento circolare la forza centripeta è sempre perpendicolare alla velocità dell'oggetto. Secondo le leggi del moto di Newton, la forza centripeta è uguale alla massa dell'oggetto moltiplicata per il quadrato della sua velocità, diviso per il raggio della traiettoria circolare. questa relazione può essere espresso utilizzando la formula della forza centripeta:

F = (m * v^2) / r

dove F rappresenta la forza centripeta, m è la massa dell'oggetto, v è la sua velocità e r è il raggio del percorso circolare.

Forza centripeta in fisica

La forza centripeta gioca un ruolo cruciale varie aree della fisica. Non è limitato al solo movimento circolare ma può essere osservato in contesti diversi. Comprendere i principi della forza centripeta ci consente di analizzare e spiegare un'ampia gamma dei fenomeni.

Uno di questi esempi è il movimento dei pianeti intorno il Sole. La forza gravitazionale esercitato da il Sole agisce come la forza centripeta, mantenendo i pianeti in le loro orbite ellittiche. Allo stesso modo, quando un satellite orbite la terra, la forza gravitazionale fra il satellite e la terra fornisce la necessaria forza centripeta.

Forza centripeta con angolo

In alcuni casi, la forza centripeta potrebbe non agire direttamente verso il centro del cerchio. Può invece avere un angolo rispetto al raggio della traiettoria circolare. Questa situazione nasce quando c'è un componente della forza agente tangenzialmente alla circonferenza.

Per calcolare la forza centripeta quando è coinvolto un angolo, dobbiamo considerare sia la componente radiale che quella tangenziale della forza. La componente radiale fornisce la forza necessaria verso il centro, mentre la componente tangenziale colpisce la velocità angolare dell'oggetto.

Scomponendo la forza in sue componenti radiali e tangenziali, possiamo analizzare il movimento in termini di movimento rotatorio e applicare di conseguenza i principi della fisica. Questo ci permette di determinare il forza netta agire sull'oggetto e comprendere la relazione tra forza, accelerazione e movimento in un cerchio.

In conclusione, la forza centripeta è un concetto fondamentale in fisica, essenziale per comprendere il movimento circolare e vari altri fenomeni. Applicando i principi della fisica e utilizzando la formula della forza centripeta, possiamo analizzare e calcolare le forze coinvolte nel movimento in un cerchio. Che si tratti del movimento di pianeti, satelliti o oggetti in vita quotidiana, la forza centripeta gioca un ruolo cruciale nella spiegazione le dinamiche di moto circolare.

Domande frequenti

Quali sono le cause della forza centripeta?

La forza centripeta è la forza che mantiene un oggetto in movimento lungo una traiettoria circolare. È causato da la forza interiore agendo verso il centro del cerchio. Questa forza è necessaria per contrastare la tendenza dell'oggetto da spostare in linea retta a causa di la sua inerzia. Secondo i principi della fisica, qualsiasi oggetto sottoposto a movimento circolare sperimenta la forza centripeta.

Qual è la direzione della forza centripeta?

La direzione della forza centripeta è sempre verso il centro del cerchio. Ciò significa che la forza agisce perpendicolarmente a la velocità dell'oggetto vettore at qualsiasi dato punto sul percorso circolare. È importante notare che la forza centripeta non lo è una forza separata, ma piuttosto il forza netta agendo verso il centro che mantiene l'oggetto in movimento circolare.

Come calcolare la forza centripeta con raggio e tempo?

Per calcolare la forza centripeta utilizzando il raggio e il tempo, possiamo utilizzare la formula della forza centripeta. La formula è data da:

F = (m*v^2)/r

Dove:
- F è la forza centripeta
- m è la massa dell'oggetto
- v è la velocità dell'oggetto
- r è il raggio della traiettoria circolare

Inserendo i valori di massa, velocità e raggio nella formula, possiamo calcolare la forza centripeta. È importante notare che la velocità utilizzata nella formula è la velocità tangenziale, ovvero la velocità dell'oggetto lungo il percorso circolare.

In sintesi, la forza centripeta è la forza che mantiene un oggetto in movimento lungo un percorso circolare. Agisce verso il centro del cerchio ed è necessario contrastare tendenza dell'oggetto muoversi in linea retta. Comprendendo , il principi fisici dietro il movimento circolare e utilizzando la formula della forza centripeta, possiamo calcolare la forza necessaria per mantenere il moto di un oggetto nel cerchio.

Conclusione

In conclusione, trovare la forza centripeta è cruciale per la comprensione il moto circolare di oggetti. Utilizzando la formula Fc = (mv^2)/r, dove Fc rappresenta la forza centripeta, m è la massa dell'oggetto, v è la velocità e r è il raggio del percorso circolare, possiamo calcolare questa forza. È importante notare che la forza centripeta agisce sempre verso il centro del cerchio, mantenendo l'oggetto nel suo percorso circolare. Comprendere e calcolare la forza centripeta ci consente di analizzare e prevedere il comportamento di oggetti in movimento circolare, rendendolo un concetto fondamentale in fisica.

Riferimenti

In fisica, il movimento circolare è un argomento affascinante che coinvolge i principi della forza centripeta, del movimento rotatorio e delle leggi del movimento di Newton. Quando un oggetto si muove in circolo, sperimenta una forza verso il centro chiamata forza centripeta. Questa forza è responsabile di mantenere l'oggetto nel suo percorso circolare.

Per comprendere il concetto di forza centripeta, dobbiamo considerare i fattori che lo influenzano. La formula della forza centripeta è data da l'equazione F = (m*v^2) / r, dove F rappresenta la forza centripeta, m è la massa dell'oggetto, v è la velocità e r è il raggio del percorso circolare. Calcolando la forza centripeta, possiamo determinare la forza necessaria per mantenere il moto dell'oggetto nel cerchio.

Un aspetto importante del moto circolare è la relazione tra forza e accelerazione. Secondo la seconda legge del moto di Newton, il forza netta agire su un oggetto è direttamente proporzionale a la sua accelerazione. in il caso del moto circolare, l'accelerazione è diretta verso il centro del cerchio, da qui il nome accelerazione centripeta. Questa accelerazione è responsabile del continuo cambiamento la direzione of la velocità dell'oggetto, mantenendolo in movimento circolare.

Vale la pena notare che la forza centripeta non lo è l'unica forza in gioco nel movimento circolare. Esiste anche il concetto di forza centrifuga, che spesso viene frainteso. Contrario a credenza popolare, forza centrifuga non è una forza reale ma piuttosto una forza percepita che sembra allontanare gli oggetti dal centro di rotazione. È semplicemente un risultato di inerzia e la tendenza di oggetti da spostare in linea retta. In realtà, la forza responsabile del mantenimento del movimento circolare degli oggetti è la forza centripeta.

Per comprendere appieno la fisica del movimento circolare, è essenziale considerare il concetto di velocità tangenziale e accelerazione radiale. Velocità tangenziale si riferisce alla velocità di un oggetto lungo il suo percorso circolare, mentre l'accelerazione radiale rappresenta l'accelerazione verso il centro del cerchio. Questi due fattori, insieme a il vettore forza, svolgono un ruolo cruciale nel determinare il movimento degli oggetti in un cerchio.

In conclusione, lo studio del movimento circolare coinvolge vari principi fisici, inclusa la forza centripeta, il movimento rotatorio, le leggi del movimento di Newton e la relazione tra forza e accelerazione. Comprendendo le formule e concetti associati al movimento circolare, possiamo realizzarli preciso calcoli fisici e acquisire informazioni sulle forze che governano il movimento in un cerchio. L'interazione tra inerzia, gravità e forze che agiscono su un oggetto ci permette di comprendere l'affascinante fisica dietro il movimento circolare.

Domande frequenti

Come trovo la forza centripeta con un angolo?

Per trovare la forza centripeta con un angolo, devi conoscere la massa dell'oggetto, la sua velocità e l'angolo in cui si sta muovendo. La formula è Fc = mv^2/r, dove m è la massa, v è la velocità e r è il raggio. Il raggio può essere calcolato utilizzando la trigonometria se l'angolo è conosciuto.

Come posso trovare la forza centripeta senza conoscere la velocità?

Se non conosci la velocità, puoi comunque trovare la forza centripeta utilizzando la formula Fc = mar, dove m è la massa, a è l'accelerazione e r è il raggio. L'accelerazione può essere trovato utilizzando la seconda legge del moto di Newton se il forza netta e la massa sono noti.

Qual è la formula per trovare la forza centripeta?

La formula per trovare la forza centripeta è Fc = mv^2/r, dove m è la massa, v è la velocità e r è il raggio. Questa formula deriva dalla seconda legge del moto di Newton e dalla fisica del moto circolare.

Come trovo la forza centripeta del raggio?

Per trovare la forza centripeta del raggio, devi conoscere la massa dell'oggetto e la sua velocità. La formula è Fc = mv^2/r, dove m è la massa, v è la velocità e r è il raggio.

Come trovo la forza centripeta nel movimento circolare?

Nel movimento circolare, la forza centripeta può essere trovata utilizzando la formula Fc = mv^2/r, dove m è la massa, v è la velocità e r è il raggio. Questa forza è sempre diretta verso il centro del cerchio.

Come calcolo la forza centrifuga?

Forza centrifuga is una forza percepita che appare dentro un telaio rotante di riferimento. È uguale in grandezza ma opposta in direzione alla forza centripeta. Per calcolarlo, puoi usare la stessa formula per quanto riguarda la forza centripeta: Fc = mv^2/r.

Come trovo la forza centripeta con massa e accelerazione?

La forza centripeta con massa e accelerazione può essere trovato utilizzando la formula Fc = ma, dove m è la massa e a è la massa accelerazione centripeta. accelerazione centripeta può essere trovato dalla formula a = v^2/r, dove v è la velocità e r è il raggio.

Come trovo la forza centripeta con la frequenza?

Per trovare la forza centripeta con la frequenza, devi conoscere la massa dell'oggetto, il raggio del cerchio e la frequenza di rotazione. La formula è Fc = 4π^2mrf^2, dove m è la massa, r è il raggio e f è la frequenza.

Come trovo la forza centripeta con velocità angolare?

Per trovare la forza centripeta con velocità angolare, devi conoscere la massa dell'oggetto e il raggio del cerchio. La formula è Fc = mω^2r, dove m è la massa, ω è la velocità angolare e r è il raggio.

Come trovo la forza centripeta con massa e raggio?

Per trovare la forza centripeta con massa e raggio, devi conoscere la velocità dell'oggetto. La formula è Fc = mv^2/r, dove m è la massa, v è la velocità e r è il raggio.

Scorrere fino a Top