La caldaia è efficiente dal punto di vista energetico? 7+ fatti che dovresti sapere


"La caldaia è efficiente dal punto di vista energetico?": questa è la domanda più comune e ovvia prima di effettuare un nuovo acquisto.

Sebbene numerosi fattori influiscano sull'efficienza della caldaia, non è un grosso problema avere una perfetta comprensione che aiuti un acquirente ad avere una decisione sicura e sicura.

Quale caldaia è più efficiente dal punto di vista energetico?

Le caldaie elettriche sono le più efficienti dal punto di vista energetico. Nella maggior parte dei casi, le caldaie elettriche producono tassi di efficienza del 99% rispetto all'89-95% della maggior parte delle caldaie a gas o olio.

Al contrario di altre caldaie, le caldaie elettriche non richiedono combustibili fossili per bruciare per generare energia termica, ciò che mettiamo sotto forma di elettricità otteniamo lo stesso output. Nessuna perdita di energia sotto forma di gas di scarico attraverso i camini, ciò si traduce nell'elevata efficienza delle caldaie elettriche.

Caldaia a tubo dell'acqua; Credito immagine: wikipedia

Che tipo di caldaia è efficiente dal punto di vista energetico?

Al momento dell'acquisto di un nuovo sistema a vapore, l'efficienza della caldaia è il criterio più comune e discusso di frequente.

Diversi tipi di caldaie hanno i loro pro e coni e funzionano a diversi livelli di efficienza. Prima di acquistare una caldaia discutiamo di diversi fattori, ma il più importante è l'efficienza energetica della caldaia, perché il prezzo originale di una caldaia è una piccola parte delle spese ad essa associate durante la sua vita.

I costi del carburante sono le maggiori spese relative a una caldaia, quindi un funzionamento regolare e un funzionamento efficace della caldaia sono abbastanza necessari per ridurre al minimo i costi del carburante. Rendimenti termici, efficienze di combustione e dispersioni di calore dovute a diverse cause sono i fattori determinanti dell'efficienza energetica complessiva di Boiler.

Un back boiler è efficiente dal punto di vista energetico?

Sebbene una caldaia posteriore sia un tipo di sistema di caldaia convenzionale molto vecchio, oggigiorno rispetto ad altre caldaie moderne le caldaie posteriori sono meno efficienti dal punto di vista energetico.

Quando seguiamo i moderni standard di efficienza energetica, uno dei principali svantaggi delle caldaie posteriori è la loro bassa efficienza energetica. Le caldaie posteriori forniscono un'efficienza energetica non superiore all'80% mentre le moderne caldaie combinate raggiungono quasi il 100%.

Back Boiler è un tipo di scambiatore di calore utilizzato come riscaldatore ambiente e per il riscaldamento dell'acqua, posizionato proprio accanto a un caminetto o una stufa per il riscaldamento domestico. Le caldaie posteriori prendono il nome in quanto sono montate nella parte posteriore di una camera di combustione, l'acqua calda viene erogata dalla parte superiore della camera e l'acqua fredda viene alimentata dalla parte inferiore.

Vecchia caldaia posteriore; Credito immagine: Flickr

Una caldaia combinata è efficiente dal punto di vista energetico?

La caldaia combinata è la scelta più popolare oggigiorno in quanto offre molti vantaggi, il primo è l'efficienza energetica, può risparmiare sulla bolletta del riscaldamento.

La caldaia combinata o combinata è una combinazione di scaldabagno e sistema di riscaldamento centralizzato all'interno di una singola unità. Una caldaia combinata non richiede alcun serbatoio di accumulo proprio come una caldaia convenzionale in quanto fornisce acqua calda istantaneamente.

è efficiente dal punto di vista energetico della caldaia
Caldaia Combinata; Credito immagine: Flickr

Più conveniente in quanto può essere installato facilmente in poche ore di lavoro. Le parti sono facilmente disponibili sul mercato. Meno spazio è richiesto grazie alle sue dimensioni compatte, l'acqua pulita viene fornita direttamente dalla rete elettrica. La bassa pressione oi ceppi d'aria non creano alcun problema in quanto l'acqua calda viene fornita direttamente dalla rete elettrica.

Come aumentare l'efficienza della caldaia?

La perdita di calore della caldaia è una seria preoccupazione in quanto porta a una perdita nell'attività.

Tutte le perdite di calore (perdite per radiazioni e per convezione, perdite per spurgo, perdite di camini, perdite dovute al contenuto di umidità nel carburante) non possono essere completamente recuperate ma possono essere controllate in modo significativo migliorando così l'efficienza della caldaia che a sua volta fa risparmiare un sacco di soldi. I punti che si verificano delle dispersioni di calore devono conoscere per superarli.

I tecnici o gli ingegneri delle caldaie seguono alcuni passaggi per aumentare l'efficienza elencati di seguito:

  • La combustione del combustibile dovrebbe essere completata, in modo che non rimanga combustibile incombusto.
  • La reiniezione di combustibile incombusto sotto forma di carbonio nel forno porta alla completa combustione del combustibile.
  • La cenere rimasta nella parte inferiore della caldaia è sempre ad alta temperatura con molto calore sensibile, utilizzare questo calore per preriscaldare l'aria o l'acqua in una caldaia.
  • Il combustibile aggiunto alla caldaia deve essere sempre privo di umidità in modo che non venga utilizzato calore per rimuovere l'umidità dal combustibile e tutto il calore sia completamente utilizzato per produrre vapore dall'acqua.
  • Un'ispezione regolare e un corretto isolamento di una caldaia riducono le perdite di calore per irraggiamento e convezione nell'ambiente circostante.
  • La calibrazione della caldaia a diversi livelli di accensione consente di mantenere un'alimentazione d'aria sufficiente per la combustione completa del combustibile che migliora l'efficienza della caldaia.
  • Un economizzatore riscalda l'acqua di alimentazione utilizzando i gas di combustione caldi sprecati, quindi l'installazione di un economizzatore è la priorità di una caldaia a vapore per migliorarne l'efficienza. Gli economizzatori riducono il consumo di carburante e prevengono i danni causati dall'alimentazione della caldaia con acqua fredda.
  • Mantenere una bassa temperatura della pila.
  • L'isolamento di grandi valvole di una caldaia è necessario per ridurre le perdite di calore da queste valvole.
  • Le caldaie a condensazione sono scaldabagni in cui vengono utilizzati gas o petrolio come combustibili, un'elevata efficienza si ottiene condensando il vapore acqueo dai gas di scarico, recuperando così il calore latente di vaporizzazione.

Come migliorare l'efficienza di combustione della caldaia?

L'efficienza di combustione della caldaia è migliorata con l'aumento della fornitura d'aria aggiuntiva o eccessiva per bruciare completamente il combustibile.

L'efficienza di combustione della caldaia è la capacità del bruciatore di bruciare combustibile misurata dalla quantità di combustibile incombusto e dall'eccessiva aria nello scarico. Se la caldaia viene fatta funzionare in una condizione di quantità ottimale di eccesso d'aria, ridurrà al minimo la perdita di calore nel camino e migliorerà l'efficienza della combustione.

La temperatura del camino e le concentrazioni di ossigeno dei fumi o CO2 sono gli indicatori di base dell'efficienza della combustione. Più l'eccesso di aria nello scarico significa meno quantità di combustibile incombusto nello stesso. Rispetto ai combustibili solidi, l'efficienza di combustione è maggiore per i combustibili liquidi e gassosi.

Cosa rende inefficiente una caldaia?

I fattori che rendono inefficiente la caldaia sono i seguenti:

Fornitura d'aria eccessiva

Un'eccessiva alimentazione d'aria può migliorare l'efficienza della combustione fino a quando la quantità di calore perso attraverso l'eccesso di aria è superiore al calore generato dalla combustione altamente efficiente.

Il problema principale associato all'eccessiva alimentazione d'aria è che assorbe una parte del calore ottenuto dalla combustione e quindi una minore quantità di calore viene fornita all'acqua nella caldaia.

Tarare regolarmente la caldaia in modo continuo a diversi livelli di cottura può risolvere questo problema.

Temperatura dei fumi

Temperatura camino o Temperatura fumi definisce la temperatura dei gas di combustione al momento dell'uscita dalla caldaia, l'elevata temperatura del camino indica che il calore generato dalla caldaia non viene utilizzato efficacemente per generare vapore o il calore viene perso.

L'installazione di economizzatori e riscaldatori ad aria comburente sono l'unica soluzione per recuperare il calore.

Perdite per convezione e radiazioni

Le perdite per convezione e irraggiamento sono le perdite di energia sotto forma di calore emanate dalla caldaia. La completa eliminazione di queste perdite non è possibile, ma può essere ridotta installando un isolamento di alta qualità e controllando il flusso d'aria sulla superficie della caldaia.

Temperatura dell'aria ambientale

La temperatura del camino e l'efficienza della caldaia sono fortemente influenzate dalla temperatura dell'aria ambiente. La temperatura dell'aria combustibile all'ingresso della caldaia è la temperatura ambiente. Una temperatura ambiente di 70-80 gradi F è generalmente assunta dai produttori per l'efficienza energetica ottimale della caldaia.

Perdite di vapore

Il vapore e l'acqua calda a volte fuoriescono attraverso la perdita nelle tubazioni e attraverso gli scaricatori di condensa che portano a perdite di energia. È necessaria un'ispezione regolare per evitare perdite di energia.

L'influenza dei fattori di cui sopra decide "la caldaia è efficiente dal punto di vista energetico?" Pertanto è assolutamente necessario il monitoraggio e il controllo adeguati di questi fattori.

Perché Caldaia non è efficiente dal punto di vista energetico?

Ci sono diversi fattori che provocano perdite di calore e influiscono sull'efficienza energetica della caldaia. L'eccessiva alimentazione d'aria, le perdite di vapore, le perdite per convezione e irraggiamento, la temperatura dell'aria ambiente, la temperatura dei fumi sono le principali cause di inefficienza della caldaia.

Conclusione:

In questo articolo cerchiamo di rispondere alla domanda "La caldaia è efficiente dal punto di vista energetico?". Prima di concludere l'articolo, possiamo dire che le caldaie elettriche sono piuttosto popolari oggigiorno per usi domestici grazie alla loro elevata efficienza energetica. Possiamo anche preferire caldaie combinate o combinate in quanto offrono anche molti vantaggi tra cui l'elevata efficienza energetica.

Sangeeta Das

Sono Sangeeta Das. Ho completato il mio Master in Ingegneria Meccanica con specializzazione in IC Engine and Automobiles. Ho circa dieci anni di esperienza nel settore e nel mondo accademico. La mia area di interesse include motori IC, aerodinamica e meccanica dei fluidi. Puoi raggiungermi su https://www.linkedin.com/in/sangeeta-das-57233a203/

Post Recenti