3 Esempio di alleli multipli: spiegazioni dettagliate


Gli alleli multipli sono un modello di ereditarietà che è un tipo non Medellin e consiste in generale di due alleli.

Ha più dei due alleli generali che possono codificare per un tratto specifico in specie. Alcuni esempi di alleli multipli sono il-

Tenendo presente questo concetto e l'esempio di alleli multipli, c'è più di un solo fenotipo che viene visto e dipende dagli alleli recessivi o dominanti che si vedono nel carattere e nel modello di dominanza per l'individuo e quindi consente il follow-up quando si combinano insieme. Gregor Mendel ha preso solo la comprensione del tratto nella pianta di pisello che mostra la dominanza con due alleli.

esempio di alleli multipli
Credito immagine-Allele multiplo-wikipedia

 Questi due alleli possono essere più esempi di alleli e contribuire ad avere un solo tratto nella pianta mostrata. È stato fino a questo che è stato trovato a dirlo alcuni personaggi può anche mostrare più di due alleli che codificano per il fenotipo. Ciò ha permesso di vedere l'ascesa di molti fenotipi per qualsiasi tratto particolare mentre era ancora il Legge di Mendel veniva seguito. C'è sempre una miscela che agisce quando c'è un allele multiplo. Ad un certo punto, uno dei due alleli può essere visto come recessivo.

Stando così, al resto e sarà mascherato da qualcuno degli altri che sono chiamati ad essere dominanti. Il resto degli alleli deve essere co-dominante nel gruppo e quindi mostrare alla persona il carattere che è uguale al fenotipo di quello. Ci sono molti altri casi in cui i pochi alleli devono mostrare una dominanza incompleta e devono essere messi con il genotipo. Una persona deve avere questo tipo di eredità legata agli alleli multipli e all'esempio di alleli multipli e può fondersi con il fenotipo che si mescolerà sia con gli alleli che con il tratto insieme.

Che cos'è un allele multiplo?

La parola "allele" è una forma abbreviata di allelomorfo che veniva usata nei primi giorni della genetica per descrivere forme varianti di un gene rilevati come fenotipi differenti. 

Un allele è una variazione della stessa sequenza di nucleotidi che codifica la sintesi di un prodotto genico nello stesso punto su una lunga molecola di DNA. All'estremo più basso, un allele può essere basato su un polimorfismo a singolo nucleotide (SNP). Agli estremi più alti, può essere basato su differenze lunghe fino a diverse migliaia di coppie di basi.

La maggior parte degli alleli osservati determina un cambiamento minimo o nullo nella funzione del prodotto genico per il quale codifica. Tuttavia, a volte, diversi alleli possono risultare in diversi tratti fenotipici osservabili, come una diversa pigmentazione. Un notevole esempio di ciò è la scoperta di Gregor Mendel che i colori dei fiori bianchi e viola nelle piante di pisello erano il risultato di un singolo gene con due alleli.

Una popolazione o una specie di organismi include tipicamente più alleli in ogni locus tra vari individui. variazione allelica in un locus è misurabile come il numero di alleli (polimorfismo) presenti, o la proporzione di eterozigoti nella popolazione. Un allele nullo è una variante del gene che manca della normale funzione del gene perché non è espresso o la proteina espressa è inattiva. Anche altri disturbi sono dovuti ad alleli recessivi, ma poiché il locus genico si trova sul Cromosoma X., così che i maschi hanno un solo esemplare, sono più frequenti nei maschi che nelle femmine.

Credito immagine-cromosoma X- wikipedia

Esempio di alleli multipli nelle piante

Le piante sono l'organismo che può essere esemplificato come le erbe, l'erba, i muschi, gli alberi che assorbono l'acqua.

Abbiamo ampiamente visto che la forma di una patata è un tubero e questo è continuo con un fenotipo visivo come un tubero rotondo e lungo e può essere individuato al livello di essere diploide.

Questo è un allele multiplo esempio per le piante che molti esperimenti dimostrano che la presenza del sistema per alleli multipli viene vista per la prima volta. Si può dire che l'allele recessivo per la forma del tubero è quantitativo e riconosciuto dall'allele della vista ravvicinata. La variazione tra gli alleli è comune e deve essere visibile il dominante che deve essere visto.

Credito immagine-Tubero di patate-wikipedia

L'idea che la maggior parte degli alleli che sono un'offerta recessiva sia considerata quasi nulla o intero allele nullo e deve essere coerente con il numero di effetti in relazione alla quantità che essi offriranno nel luogo e possono essere descritti. Quando il tubero metrico oltre ad esso si risolve nel fattore mendeliano che utilizza il genitore eterozigote nell'esperimento progettato hanno conclusioni del genere che cambiano la vitalità relativa degli alleli multipli e l'esempio di alleli multipli in loci che spiegano i geni.

Esempi di alleli multipli negli animali

Ci possono essere due degli esempi definiti qui. Uno può essere il colore del mantello degli animali e l'altro può riguardare gli insetti.

Per molti anni i gatti domestici sono stati allevati per il rivestimento. Il gene ne determina il colore e sembra avere molteplici varianti come il mantello che va dal marrone bianco al nero.

Ciò implica che più alleli decidono il colore del mantello. Il colore del mantello ha un gene che ha più alleli nella popolazione e il pigmento quello rende l' le proteine ​​si basano sull'ereditarietà di esso e arrivare ad esprimere gli alleli. Altri geni iniziano a regolare l'arricciatura, i motivi e persino la trama insieme all'ombreggiatura nello stesso modo. Il numero di combinazioni possibili è molte e quindi arriva ad esprimerle in genotipo distinto da questi alleli risultanti.

Il risultato è conversato a Area estesa e anche molta razza. Anche quando gli unici quattro alleli tendono a condividerli tra i due genitori per ciascuno dei geni, la variazione è separata e buona. Il colore del mantello implica un esempio di più alleli e sembra avere più di due degli alleli presenti per il fenotipo del colore del mantello.

D'altra parte, in linea di principio si può dire che il genotipo del gatto si vede facendo esaminare il gatto per il suo colore e la configurazione cromatica. Se la fenotipo del genitore vengono chiamati quindi di solito si vede che il colore possibile per il gattino tramite calcolo deve essere molto complesso in molti casi. Ciò significa che l'arancione e il nero o il grigio o il bianco e le macchie tendono ad essere bianche.

Un insetto chiamato Drosophila melanogaster, chiamato mosca della frutta, aveva un genoma complesso. Sono inclini alle parole di laboratorio e per le sue alta riproduzione e la facilità può essere conservata per l'analisi. Sono più piccoli degli umani. Gli esseri umani hanno 23 cromosomi ma le mosche ne hanno 4. Le loro ali sono lunghe. C'erano due mutazioni che avevano avuto luogo nello stesso locus che portava le ali meno e altre ad avere ali meno ma sviluppate.

Credito immagine-Drosophila melanogaster- wikipedia

Quando la mosca con le ali vestigiali deve essere incrociata con altre ali modificate, gli ibridi F1 risultanti devono avere una lunghezza dell'ala intermedia e implicare che nessuno sia stato mutato con i geni dominanti. A volte si può affermare che il composto vestigiale, l'ibrido avrà due dei geni mutati nello stesso locus. Qui è chiara la segregazione mendeliana e l'evidente ricombinazione.

Esempio di alleli multipli nel sangue

Ci possono essere parecchi esempi di alleli multipli e possono variare dalle piante all'uomo e devono essere basati sulla legge di Mendel.

Il miglior esempio di alleli multipli per il sangue è il gruppo sanguigno ABO. Gli esseri umani tendono ad avere globuli rossi e sono di tipo A (IA), tipo B (IB) o digitare O (I). Si dice che questi siano tre alleli separati e possono collegarsi in diversi modi per seguire la legge di Mendel.

Il genotipo è il risultato e deve essere di tipo O, tipo A, tipo B o di tipo AB. Il gruppo di tipo A è il collegamento dei due alleli f A, IA IA o con uno di A e quello di 0. Insieme a questo, lo stesso vale per il sangue B che è codificato solo per prendere i due degli alleli recessivi di O (II). Questo è un buon esempio di alleli multipli e anche una semplice dominanza. Si dice che il tipo di AB sia co-dominanza.

Sia l'allele B che l'allele A sono gli stessi nella sua dominanza e devono essere in grado di esprimersi facilmente mentre sono accoppiati in collegamento. Sia l'allele che è lo stesso in dominanza esprimerà il genotipo di quando accoppiato insieme. Né l'allele B né l'allele A devono essere dominanti su ciascuno e quindi questo tipo se effettivamente espresso nel fenotipo che darà all'uomo un gruppo sanguigno di AB.

Credito immagine-ABO Sangue-wikipedia

Tutto per gli umani e molti primati possono avere il suo tipo di sangue ABO. Ce ne sono quattro in generale. Sangue O è il comune tra loro. Se si ottiene un gruppo di sangue sbagliato dalle persone può portare alla morte. Ad esempio, se una persona che ha un gruppo sanguigno B assume un tipo A, allora uno che ha anticorpi di anti-A attaccherà le cellule del tipo A. questo è l'esempio del sangue del gruppo A e non deve mai essere somministrato ad alcuni che hanno il gruppo B e anche viceversa.

Esempi di alleli multipli nell'uomo

Ci sono pochi tratti negli esseri umani che porteranno ad avere più di due tipi di alleli.

Il tratto che ha lì o molto più alleli deve essere riferito ad avere più alleli. L'essere umano deve avere il sistema di gruppo ABO e anche il colore degli occhi.

I tre degli alleli sono i A (IA), allele B (IB) e allele i (IO o i). Se si vede l'allele A sul cromosoma, allora viene prodotta la proteina A e la globuli rossi della persona deve avere la proteina A sulla sua membrana. Se la il cromosoma deve avere un allele B, si vede la proteina B. Alla fine, se l'allele I è visto su qualsiasi cromosoma nether the la proteina B o la proteina A devono essere sintetizzate. Questi sono i tre alleli che costituiscono il sistema sanguigno o il tratto ABO.

Il modello per l'allele B e gli alleli A seminano co-dominanza. Si verifica quando nessuno degli alleli lo è dominante su qualsiasi e l'individuo eterozigote deve essere in grado di esprimere entrambi i fenotipi. Ciò implica che se un individuo ha un allele A su uno qualsiasi dei cromosomi e un allele B sulla seconda coppia di cromosoma quindi entrambe le proteine ​​devono essere espresse e i globuli rossi devono avere la proteina B o A sulla cellula.

Ci sono molti della popolazione che ha tre alleli e ciascuno di loro erediterà solo due di loro dai genitori. Questo è il risultato nel genotipo e deve rappresentare ogni tratto ereditato dal genitore. Se ci sono tre alleli ci devono essere 6 genotipi e il numero del fenotipo deciderà la dominanza tra i 3 alleli. Il sangue ABO ha quattro fenotipi e quindi un buon esempio di alleli multipli.

Un gene può avere più alleli?

Ci sono tratti negli esseri umani e in altri organismi che hanno tre o più tipi diversi di alleli o geni. Quando un tratto ha tre o più alleli distinti, si parla di eredità di più alleli.

Sebbene i singoli esseri umani e tutti gli organismi diploidi possano avere solo due alleli per un dato gene, possono esistere più alleli a livello di popolazione e individui diversi nella popolazione possono avere coppie diverse di questi alleli.

Esempio di alleli multipli significa che sono disponibili più di due fenotipi a seconda degli alleli dominanti o recessivi disponibili nel tratto e del modello di dominanza che i singoli alleli seguono quando combinati insieme. Il sangue umano è controllato da tre alleli che creano i gruppi sanguigni ABO. A e B sono codominanti, mentre il terzo allele, O, è recessivo rispetto agli altri due alleli. Di seguito sono elencate alcune combinazioni di genitori. Per ciascuno, indica se potrebbe produrre il figlio risultante.

La parola allele è un termine generico per indicare le forme alternative di un gene o una coppia di geni contrastanti che denota la forma alternativa di un gene è chiamata allele. Questi alleli erano stati precedentemente considerati da Bateson come un ipotetico partner nella segregazione mendeliana. Nell'eredità mendeliana un dato locus del cromosoma era occupato da 2 tipi di geni, che è per un gene normale (per la forma del seme rotondo) e un altro suo gene mutante recessivo (forma del seme rugoso). Ma è possibile che il gene normale mostri ancora molte mutazioni nel pisello oltre a quella per la rugosità. 

Se assumiamo che questi geni mutanti, vestigiali e provvisti di corna, non siano allelici localizzati in loci diversi invece di localizzarsi nello stesso locus in cromosomi diversi così strettamente collegati che non c'è incrocio tra di loro, il gene mutante sopprimerà l'espressione del normale adiacente allele in una certa misura. Questi geni strettamente collegati sono chiamati pseudo alleli e questa soppressione è il risultato dell'effetto di posizione. Pertanto, i casi visibili o apparenti di allelismo possono essere spiegati partendo dal presupposto di uno stretto legame.

Credito immagine-Mendel-wikipedia

Gli alleli multipli sono un modello di ereditarietà?

Gli alleli multipli sono un tipo di modello di ereditarietà non mendeliano che coinvolge più dei soliti due alleli che di solito codificano per una certa caratteristica in una specie.

Si riferisce all'eredità quantitativa in cui due o più geni indipendenti influenzano in modo additivo un singolo tratto fenotipico. In un certo senso, l'eredità poligenica è un'eredità multifattoriale o un'eredità genetica multipla o un'eredità multifattoriale.

In caso di più alleli, è coinvolto lo stesso filamento di DNA, mentre l'eredità poligenica si trova su più filamenti di DNA. Più alleli coinvolgono più forme alternative di un gene, mentre i tratti poligenici sono regolati da un gruppo di geni non allelici. Un'eredità di un carattere che dipende dall'azione cumulativa di molti geni, ognuno dei quali produce solo un piccolo effetto. Esempi di tali caratteri quantitativi includono la produzione di spore nelle felci, l'altezza degli alberi e la produzione di nettare nei ranuncoli.

Il colore degli occhi è un esempio di alleli multipli. Sono più di due alleli che codificano per lo stesso. La differenza chiave tra codominanza e alleli multipli è quella codominanza sta esprimendo gli effetti di entrambi gli alleli in modo indipendente, senza fondersi con il stato eterozigote, mentre più alleli si riferiscono allo stato di un tratto che ha più di due diversi alleli. una persona eredita un allele da sua madre e un allele da suo padre.

Pertanto, individui con un autosomico recessivo malattia di un solo gene ereditano un allele mutante del gene associato alla malattia da ciascuno dei loro genitori. Nella forma più elementare, l'eredità del colore degli occhi è classificata come a tratto mendeliano. Sulla base dell'osservazione di più di due fenotipi, il colore degli occhi ha un modello di ereditarietà più complesso. Le gamme di colori degli occhi includono diverse tonalità di marrone, nocciola, verde, blu, grigio e, in rari casi, viola e rosso.

ANKITA CHATTOPADHYAY

Sono Ankita Chattopadhyay di Kharagpur. Ho completato il mio B. Tech in Biotecnologia presso l'Università di Amity Kolkata. Sono un esperto in materia di biotecnologie. Sono stato appassionato di scrivere articoli e mi sono anche interessato alla letteratura con la pubblicazione dei miei scritti rispettivamente in un sito Web di biotecnologie e in un libro. Insieme a questi, sono anche un hodophile, un cinephile e un buongustaio.

Post Recenti