Tutorial Tosca:Serie di tutorial completi per Tosca 13.x

Tutorial Tosca

L'elenco degli articoli su Tosca Tutorial è menzionato nella tabella dei contenuti che verrà spiegata durante l'intero Tutorial. Tutti gli articoli sono scritti in linguaggi semplici con esempi appropriati che aiuteranno il tester di software entry level a capire in breve tempo.

In questo articolo, inizieremo con la panoramica di TOSCA. Per ottenere i sapori delle interviste Tosca, puoi controllare le domande delle interviste più frequenti con le risposte di qui.

Panoramica di Tosca

Lo scopo di questo tutorial è descrivere un file panoramica completa e dettagliata di TOSCA come strumento di automazione dei test per principianti.

  • Concetti di test del software:
    • Il test del software è un passaggio importante per garantire la qualità dei prodotti software. Assicura che i requisiti siano soddisfatti secondo le aspettative. Il test può essere eseguito nelle diverse fasi dei cicli di vita dello sviluppo del software. Quelli sono -
  • Test unitari - Fatto dallo sviluppatore del software al momento dello sviluppo.
  • Test d'integrazione - Dopo aver sviluppato i diversi componenti, ciascuno dei componenti deve essere integrato per creare un prodotto unico. Dopo l'integrazione, è necessario eseguire il test di integrazione per verificare che l'intera configurazione (inclusi tutti i componenti software) funzioni correttamente come un singolo prodotto.
  • Test di sistema - Dopo il test di integrazione, è necessario eseguire il test del sistema per garantire la qualità del software.
  • Test di accettazione degli utenti -
    • È un tipo di test della scatola nera. Il team aziendale (utente finale del prodotto software) è responsabile di eseguire questo test per verificare che tutti i requisiti siano soddisfatti.
    • Il test del software o dell'applicazione può essere eseguito manualmente o tramite un approccio automatizzato. Sono disponibili più strumenti di automazione dei test nel contrassegnato per automatizzare il processo di test. In questo articolo, spiegheremo la panoramica di TOSCA come strumento di automazione dei test.
  • Che cosa sono i test di automazione?
    • Oggi, il settore IT richiede la qualità e l'efficacia con il minimo sforzo umano per fornire qualsiasi tipo di servizio IT. Qui, i test di automazione giocano un ruolo importante per i servizi di test. Il test di automazione è un servizio per automatizzare il processo di test e gli scenari per ridurre gli sforzi umani. Nel verticale dell'automazione, gli strumenti principali come QTP (UFT), RFT e Selenium occupavano gli spazi principali. Ora Tosca sta dando una forte concorrenza a questi strumenti.
  • Perché Tosca?
    • Tosca è uno degli strumenti leader di mercato nei giorni nostri. Ha anche la capacità di eseguire test funzionali e di regressione. Il test API, che non ha un ruolo importante nel processo AGILE, può essere effettuato tramite TOSCA. Al giorno d'oggi, le richieste contrassegnate richiedono sforzi di test inferiori e minore durata della formazione sullo strumento. Sotto questo aspetto, Tosca è lo strumento più adatto in quanto supporta il test senza script che richiederà un tempo minimo per l'apprendimento. L'utente Tosca può scrivere casi di test efficienti con un set minimo di competenze. Inoltre, genera rapporti di prova standard per la gestione senza molta personalizzazione.

Caratteristiche principali di Tosca:

  • Approccio di test basato su modello: Queste sono le caratteristiche principali di Tosca come strumento di automazione dei test. Per questo motivo Tosca è più adatto di altri strumenti di automazione dei test disponibili sul mercato. Come parte dello sviluppo del test case, dobbiamo creare moduli per ciascuna delle funzionalità a livello di unità. Tutte le proprietà tecniche degli oggetti di test sono memorizzate nei moduli che verranno uniti durante la creazione del test insieme ai dati del test.
  • Approccio di test basato sul rischio: L'altro aspetto importante di Tosca in quanto supporta l'approccio del test basato sul rischio. Tosca è in grado di valutare il rischio con i casi di test. Fondamentalmente, può identificare il sottoinsieme dell'intera suite di test che ridurrà al minimo le possibilità di rischi. Una volta completata l'esecuzione, i rischi vengono misurati considerando il risultato dell'esecuzione del test e la copertura del rischio.
  • Casi di test senza script: Tosca supporta l'automazione senza script, il che significa che i casi di test possono essere sviluppati mediante il metodo di trascinamento della selezione dei moduli nella sezione TestCase di Tosca. La parametrizzazione dei dati di test e le implementazioni dei checkpoint, possono essere effettuate tramite la configurazione. Quindi, chiunque sarà in grado di sviluppare test con competenze e formazione minime.
  • Dati di test dinamici:  I dati della prova dinamica possono essere conservati separatamente dai casi di prova tecnici. Per ottenere ciò, Tosca fornisce funzionalità avanzate come TDM, TCD, TDS ecc.
  • Facile da mantenere:  Se è presente un'applicazione o un miglioramento dei dati, lo stesso può essere incorporato nell'intera suite di test aggiornando i moduli oi dati nel repository centrale. Gli sforzi spesi qui sono minori rispetto a qualsiasi altro strumento di automazione dei test.
  • Distribuisci esecuzione: Significa sulla distribuzione dell'esecuzione del test in più sistemi per ridurre gli sforzi umani e il ciclo di esecuzione. In base alla configurazione dell'esecuzione distribuita, possiamo programmare l'esecuzione del test in più sistemi.
  • Test API: Il test delle API è molto utile quando l'intera applicazione non è pronta ma alcuni componenti dell'applicazione sono stati sviluppati. Utilizzando l'API, Tosca è in grado di testare i componenti dell'applicazione corrispondenti.
  • Registrazione di prova: Tosca è in grado di registrare lo scenario di test per generare casi di test lineari insieme a checkpoint per risparmiare tempo. Questa funzione è molto utile solo per i test una tantum.
  • Reportistica dettagliata: Tosca genera rapporti di esecuzione passo passo e registri con schermate acquisite. I log di esecuzione sono molto utili durante l'analisi di eventuali errori.
  • Test mobile: Tosca supporta il test di app mobili su dispositivi Android e iOS. Per i test iOS, è necessaria un'infrastruttura MAC aggiuntiva.
  • Applicazioni supportate:  Tosca è compatibile con diversi tipi di applicazioni come Salesforce, SAP, Web, Powerbuilder, DotNet, Mainframe, dispositivi mobili, ecc.
  • Integrazione con strumenti di terze parti: Tosca aiuta a integrarsi con strumenti di terze parti con una personalizzazione minima come Perfecto, Selenium, Azure, Jenkins ecc.

Architettura TOSCA:

TOSCA è progettato e sviluppato da TRICENTIS Technology & Consulting GmbH (una società di software austriaca con sede a Vienna). Lo strumento di test TOSCA ha le seguenti interfacce:

  • GUI - L'interfaccia utente grafica
  • API - Interfaccia di programmazione dell'applicazione
  • CLI - Interfaccia della riga di comando
  • Gestione integrata dei test
Panoramica di TOSCA - Architettura Tosca
Schema dell'architettura (panoramica Tosca)

L'ultima versione di TOSCA Commander disponibile sul mercato è la 13.3. I componenti principali di Tosca sono menzionati di seguito:

  • Mago Tosca
  • Comandante Tosca
  • Esecutore Tosca
  • Repository di prova

Comandante TOSCA: 

TOSCA commander è la spina dorsale centrale dello strumento per sviluppare, gestire, eseguire e analizzare la creazione di script di test. Tosca Commander ha le cinque sezioni utilizzate nella maggior parte dei progetti: 

  • Modulo – Tutti i moduli (conserva le informazioni tecniche dell'oggetto di prova) sono archiviati in questa sezione.
  • Testcase – I componenti tecnici di eventuali test case sono conservati in questa sezione.
  • TestCaseDesign: questa sezione viene utilizzata per isolare i dati del test dal testcase in modo ben organizzato. L'intenzione principale di questa sezione è di non toccare i casi di test tecnici per modificare i dati di test.
  • Esecuzione: questa sezione conserva i registri dei risultati dell'esecuzione del test nell'elenco di esecuzione. Fondamentalmente, viene utilizzato per gestire l'esecuzione del test.
  • Requisiti: tutte le informazioni relative ai requisiti sono archiviate in questa sezione.
Panoramica di Tosca - Tosca Commander
Panoramica TOSCA - Tosca Commander

Uno studio dettagliato delle diverse sezioni è disponibile nel prossimo articolo.

Esecutore TOSCA: 

Tosca Executor è utilizzato per eseguire test case sviluppati in TOSCA. Questa è un'alternativa all'esecuzione di test senza aprire il comandante Tosca. Possiamo navigare nell'esecutore Tosca attraverso il menu di avvio di Windows:  Start-> Tutti i programmi-> Tricentis-> Tosca Executor

Per ottenere maggiori dettagli sui file TestSet, fare clic su qui.

Panoramica di Tosca - Tosca Executor
Panoramica di Tosca - Tosca Executor

Procedura guidata Tosca: 

Abbiamo bisogno di scansionare l'applicazione per creare moduli (mappa degli oggetti) per l'automazione dei test. La procedura guidata Tosca è il vecchio modello di scansione delle applicazioni. Può essere aperto come componente autonomo anche dal Comandante.

Panoramica di TOSCA - Tosca Wizard
Panoramica di TOSCA - Tosca Wizard

Repository di prova:

Testcase può essere archiviato in repository/database condivisi esterni come Oracle, SQLServer, SQL Lite, ecc. Inoltre, i dati di test possono essere archiviati in un repository esterno in Tosca attraverso diversi processi come TDM – Test Data Management, TDS – Test Data Service . Il repository di test è necessario affinché più tester possano lavorare contemporaneamente.

Panoramica di TOSCA - Repository Tosca
Panoramica TOSCA - Repository Tosca

Piattaforma supportata da Tosca:

  • Quadri e linguaggi di programmazione: dotNet compreso WPF, Java, VB, Delfi.
  • Browser Web: Firefox, Internet Explorer, Cromo.
  • Ambiente di sviluppo dell'applicazione: PowerBuilder.
  • Applicazioni host: 3270, 5250.
  • Programmi MS: MS Outlook, MS excel
  • Applicazione aziendale: Seibel, SAP.
  • Protocolli e hardware: Flash, Webservices (SOAP), ODBC.

Conclusione

In questo articolo introduttivo della panoramica Tosca, abbiamo trattato la panoramica dello strumento di test TOSCA Tricentis, Tosca Commander e Workspace. Fare clic su qui, per accedere al portale di supporto Tosca per ulteriori informazioni.

Fare clic per leggere il prossimo articolo del Tutorial TOSCA - Studio completo del comandante TOSCA.

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Scorrere fino a Top