3 Fatti sull'uso di Come In Tense (Presente, Passato e Futuro)

I tempi (passato, presente e futuro) sono categorie grammaticali che mostrano il momento in cui si è verificata un'attività o un evento. Questo articolo mostrerà l'uso di "come" in tutti i tempi.

Il verbo "Venire” significa recarsi in un luogo, spostarsi, visitare, raggiungere una destinazione, arrivare a un luogo o a una conclusione, accadere e far parte di una lista. "Come" subisce diversi cambiamenti di forma mentre viene utilizzato nel semplice, continuo, continuo perfetto e forme del passato, presente e futuro.

Questo articolo esaminerà, con esempi e strutture, le inflessioni che subisce il verbo “venire” quando rappresenta tutte le dodici forme dei tre tempi – passato, presente e futuro.

"Vieni" al presente

Il tempo presente è il tempo che mostra il verificarsi di un'azione che è in corso ora nel momento attuale. Qui vedremo l'uso di "vieni" nelle forme del tempo presente.

Il verbo "vieni" nel tempo presente ha forme diverse come "viene", "viene", "è/sono/sto arrivando", "è/sono venuto" e "è/è venuto". 

Esempio: puoi per favore Venire con me al negozio?

Nella suddetta frase interrogativa, il verbo "venire" è usato nel tempo presente semplice come rappresenta il azione attuale di viaggiare o partire al negozio con l'altoparlante.

Quando si usa "come" al presente?

Il verbo “venire” è utilizzato al presente quando è usato per mostrare le azioni di viaggiare, spostarsi, raggiungere, arrivare, visitare, accadere ed essere una parte che sta avvenendo nel momento presente, 'ora'. 

Formazione della frase di "venire" al presente

Forme del presenteStrutture
1. Presente sempliceun. Prima/seconda persona singolare/plurale Soggetto + vieni + parte restante della frase

b. Terza persona singolare soggetto + viene + resto della frase
 
c. Terza persona plurale soggetto + vieni+ restante parte della frase
2. Presente continuoun. Soggetto singolare in prima persona + am + in arrivo + ultima parte della frase

b. Soggetto plurale in prima persona + sono + in arrivo + fine frase

c. Seconda persona singolare/plurale + sono + arrivando + ultima parte della frase

d. La terza persona singolare + è + in arrivo + resto della frase

e. Terza persona plurale + sono+ in arrivo + fine frase
3. Presente perfettoun. Soggetto in prima persona singolare/plurale + have + come + fine della frase

b. Soggetto seconda persona singolare/plurale + have + come + ultima parte della frase

c. Soggetto in terza persona singolare + è + venuto + resto della frase

d. Soggetto in terza persona plurale + have + come + fine frase
4. Presente perfetto continuoun. Soggetto in prima persona singolare/plurale + sono + stati + arrivando + parte finale della frase

b. Soggetto in seconda persona singolare/plurale + sono + stato + in arrivo + fine frase

c. Soggetto in terza persona singolare + è + stato + in arrivo + frase rimanente

d. Soggetto plurale di terza persona + sono + stati + in arrivo + parte rimanente della frase
Struttura della frase di "Come" nelle forme di frase presente

Esempi di "vieni" al presente

EsempiSpiegazioni
un. Io/Noi/Tu Venire spesso in questo luogo perché dà pace mentale.

B. Vaishali viene spesso in questo luogo perché dà pace mentale.

c. I miei genitori Venire spesso in questo luogo perché dà pace mentale.
In tutte queste frasi, il verbo "venire" ed 'arriva' (forma flessa) indicare il presente indicativo teso in quanto mostra a corrente azione che si verifica regolarmente quando il soggetto visita la preoccupazione quel luogo spesso perché dà pace mentale.   
un. io sto arrivando alla festa con i miei compagni di scuola.

b. Noi stanno arrivando alla festa con i nostri compagni di scuola.
 
c. Voi stanno arrivando alla festa con i tuoi compagni di scuola.

d. Sukanja è in arrivo alla festa con i suoi compagni di scuola.

e. Essi stanno arrivando alla festa con i compagni di scuola.
 
 Ecco, in tutte queste frasi, il verbo "venire" è utilizzato come 'sono/sono/sto arrivando' nel  presente Progressivo forma tesa. L'uso del modulo 'In arrivo' denota che l'azione di andare, visitare o raggiungere la festa con il compagno di scuola sta accadendo e continuando fino a questo momento. 
un. Io noi sono arrivati ad una conclusione per dare alla squadra un'ultima possibilità di mettersi alla prova.    

B. Voi sono arrivati ad una conclusione per dare alla squadra un'ultima possibilità di mettersi alla prova.    

c. Il responsabile ha Venire ad una conclusione per dare alla squadra un'ultima possibilità di mettersi alla prova.   

d. Gli alti funzionari avere Venire ad una conclusione per dare alla squadra un'ultima possibilità di mettersi alla prova.   
   
In tutte queste frasi date, il verbo "venire" è utilizzato nel passato prossimo modulo 'è/sono venuto'. L'uso di 'è/sono venuto' lo denota azione passata di arrivare a una conclusione o decisione che ha il suo effetto nel presente.   
un. Io noi sono venuti qui nell'ultima settimana e tuttavia non è stata intrapresa alcuna azione.

B. Voi sono venuti qui nell'ultima settimana e tuttavia non è stata intrapresa alcuna azione.

c. Il vecchio è arrivato qui nell'ultima settimana e tuttavia non è stata intrapresa alcuna azione.

d. Persone che ne sono colpite sono venuti qui nell'ultima settimana e tuttavia non è stata intrapresa alcuna azione.
 
 
Ecco, il verbo "venire” è usato nel presente perfetto continuo as 'è/sono venuto'. L'uso presenta una perfetta forma continua è/sono venuto' rivela che l'attività del soggetto che visita qui ha iniziato nella settimana precedente (passata) e continua ancora ora a verificarsi nel presente e tuttavia non viene intrapresa alcuna azione.
Uso di "Come" al presente

"Vieni" al passato

Il passato è il tempo che mostra il verificarsi di un'azione che è stata completata (in qualsiasi momento prima di 'ora'). Qui, esploreremo l'uso di "vieni" nelle forme del passato.

Il verbo "vieni" nel tempo passato subisce inflessioni ed è usato in varie forme come 'venne', 'era/stai venendo', 'era venuto' e 'era venuto.'

Esempio: Mia sorella, Rudra, è venuto a casa mia la settimana scorsa.

In questa frase, il verbo "venire" ha usato come 'è venuto' nel tempo passato semplice per indicare che l'azione di Rudra andare o muoversi a casa dell'oratore è già finito nell'ultima settimana (un tempo nel passato).

Quando si usa "come" al passato?

Il verbo "venire" è utilizzato al passato in forme diverse quando usato per indicare le azioni di muoversi, viaggiare, raggiungere, arrivare, accadere, visitare ed essere una parte che è già completata, finita o avvenuta prima di "adesso". .'

Formazione della frase di "venire" al passato

Forme del passatoStrutture
1. Passato semplicePrima/seconda/terza persona singolare/plurale Soggetto + venuto + fine della frase
2. Passato Continuoun. Soggetto in prima persona singolare + era+ in arrivo + resto della frase

b. Prima persona plurale soggetto + erano + in arrivo + parte finale della frase
 
c. Seconda persona singolare/plurale soggetto + erano+ in arrivo + parte rimanente della frase

d. Terza persona singolare soggetto + era + venuta + parte finale della frase

e. Terza persona plurale soggetto + erano + in arrivo + fine della frase
3. Passato perfettoPrimo/secondo/terzo soggetto singolare/plurale + had + come + parte restante della frase
4. Passato perfetto continuoPrimo/secondo/terzo soggetto singolare/plurale + era + stato + venendo + fine frase
Struttura della frase di "Come" in forme passate

Esempi di "come" al passato

EsempiSpiegazioni
 Io/Noi/Tu/Lei/Loro è venuto in autobus per la scuola.  Qui, il tempo passato semplice del verbo "venire"- 'è venuto' indica che l'altoparlante/gli altoparlanti viaggiato alla scuola in autobus L'utilizzo 'è venuto' denota che l'azione viaggiare a scuola in autobus è finito ed è successo in passato.  
un. io stava arrivando a un punto in cui niente e nessuno potrebbe influenzarmi.

b. Noi stavano arrivando a un punto in cui niente e nessuno potrebbe influenzarci.

c. Voi stavano arrivando a un punto in cui niente e nessuno potrebbe influenzarti.

d. Foglio stava arrivando a un punto in cui niente e nessuno potrebbe influenzarla.  

e. I bambini feriti sono stati arrivo a un punto in cui niente e nessuno potrebbe influenzarli.
 
Qui in questi esempi, 'stavo/stavamo arrivando', la forma passata continua del verbo "venire" è impiegato. Usando il passato continuo la forma di "vieni" esprime che le azioni di raggiungere un punto in cui nessuno e niente potrebbero ferire il soggetto stavano continuando a succedere a quei tempi in passato.  
Io/Noi/Tu/Lei/Loro era giunto da una terra molto lontana.'Era giunto" Europe è forma passata perfetta del verbo di base "venire". 'Era giunto' è impiegato per indicare che il soggetto aveva viaggiato da una terra molto lontana.
Io/Noi/Tu/Lei/Loro stava tornando a casa per vederti fino a venerdì scorso.“Stava arrivando” Europe è passato perfetto continuo forma del verbo base “venire".  Viene utilizzato per trasmettere quel soggetto aveva visitato la casa per vederti fino a venerdì scorso (un tempo nel passato).
Uso di "Come" al passato

"Vieni" in futuro

Il tempo futuro è il tempo che mostra il verificarsi di un'azione che accadrà (in qualsiasi momento dopo 'ora'). Qui capiremo l'uso di "vieni" nelle forme future.

Il verbo "vieni" nel tempo futuro assume varie forme come "verrà/verrà", "verrà/verrà", "sarà/sarà venuto" e "sarà/sarà venuto" dopo aver subito le inflessioni grammaticali. 

Esempi: sono sicuro Sudha verrà prima nella sua prova scolastica. 

'Verrà,' , il semplice forma futura del verbo "vieni", è utilizzato nella frase di cui sopra per mostrare che l'azione di Sudha in piedi per primo nella sua prova scolastica ha non si è ancora verificato fino ad ora, ma accadrà in qualsiasi momento in futuro. 

Quando si usa "come" al futuro?

Il verbo "venire" è utilizzato in diverse forme del futuro quando viene utilizzato per rappresentare le attività di raggiungere, spostarsi, viaggiare, essere parte, accadere, visitare e arrivare che si verificheranno o accadranno in qualsiasi momento dopo il momento attuale.

Formazione della frase di "vieni" al futuro

Forme di tempo futuroStrutture
1. Tempo futuro semplicePrimo/secondo/terzo soggetto singolare/plurale + will + come + fine frase
2. Futuro ContinuoPrimo/secondo/terzo soggetto singolare/plurale + sarà + sarà+ in arrivo + parte finale della frase
3. Tempo perfetto futuroPrimo/secondo/terzo soggetto singolare/plurale + will + have+ coming + fine frase
4. Futuro Perfetto ContinuoPrimo/secondo/terzo soggetto singolare/plurale + sarà + sarà+ stato + in arrivo + fine frase
Struttura della frase di "come" in forme future

Esempi di "vieni" al futuro

EsempiSpiegazioni
Io/Noi/Tu/Lei/Loro verrà e rispondi a tutte le domande della riunione di domani.    'Verrà', le futuro semplice forma di "Venire” comunica che il soggetto arriverà alla riunione solo domani.   
Io/Noi/Tu/Lei/Loro starà arrivando negli Stati Uniti durante le vacanze estive.  'Starà arrivando', le futuro continuo of "venire” dice che il azione in visita negli Stati Uniti dal soggetto accadrà in futuro.
Io/Noi/Tu/Lui/Loro sarà venuto a Delhi cinque volte entro la fine di questo mese.'sarà venuto', le forma futura perfetta of "venire" rivela che il soggetto aveva già visitato Delhi 4 volte ed sarebbe la loro quinta volta quando lo visiteranno entro la fine di questo mese (Future).
L'anno prossimo, io/noi/tu/lei/loro sarebbe arrivato alla riunione annuale del consiglio per sette anni.'sarebbe venuto', le futuro perfetto continuo of "venire" denota che l'azione del soggetto essere parte della riunione annuale per sette anni si svolgerà il prossimo anno (futuro).
Uso di "Come" in futuro

Conclusione

Quindi, questo articolo, fornisce una spiegazione dettagliata di come il verbo "come" viene utilizzato in tutti i tempi grammaticali inglesi.