Tensione vs caduta di tensione: analisi comparativa


Questo articolo illustra le differenze chiave tra tensione e caduta di tensione. Spesso ci riferiamo a tensione e caduta di tensione come le stesse entità. Ma il fatto è che sono diversi e possiedono attributi unici.

Ecco le differenze di base tra tensione e caduta di tensione-

parametriVoltaggioCaduta di tensione
DefinizioneLa tensione è la pressione elettrica che spinge gli elettroni carichi a fluire da un luogo all'altro attraverso un materiale conduttore. Possiamo anche dire che la tensione è la differenza di potenziale elettrico tra due punti in un circuito.Anche la caduta di tensione è una quantità associata alla tensione, ma non è esattamente la stessa della tensione. La caduta di tensione è la differenza di potenziale causata in presenza di qualsiasi ostacolo nel circuito come resistore, induttore o condensatore. È la tensione persa.
Significato in DCIn un flusso di corrente CC unidirezionale, secondo la legge di ohm, la tensione è il semplice prodotto di corrente e resistenza. La tensione continua è costante.La caduta di tensione CC è la differenza di potenziale da un punto all'altro quando la corrente CC passa attraverso qualsiasi componente resistivo tra i punti. 
Significato in ACLa corrente alternata scorre in modo bidirezionale o cambia la sua polarità in un certo periodo di tempo. A causa di questo cambiamento, anche la tensione variava periodicamente. È il prodotto di corrente e impedenza.Il concetto di caduta di tensione CA è simile alla caduta di tensione CC. Proprio come la tensione CA, la caduta di tensione CA considera l'impedenza in un circuito anziché solo la resistenza.
CalcoloLa tensione viene calcolata utilizzando la legge di ohm, moltiplicando la corrente e la resistenza. Nei circuiti capacitivi e induttivi vengono presi in considerazione anche la capacità e l'induttanza insieme alla resistenza.Il calcolo della caduta di tensione è uguale al calcolo della tensione in quanto fa parte della tensione stessa. Proprio in un circuito, la caduta di tensione si riferisce solo alle cadute avvenute attraverso le reattanze, ma non alla tensione di alimentazione o sorgente.
MisurazioneLa tensione viene misurata con voltmetro o multimetro analogico o digitale. Poiché la caduta di tensione è una frazione della tensione netta, viene misurata con lo stesso strumento utilizzato per misurare la tensione.
Multimetro per misurare la tensione rispetto alla caduta di tensione
Multimetro per la misura di tensione e caduta di tensione; Crediti immagine: wikipedia

Quando la tensione e la caduta di tensione possono essere uguali?

La tensione e la caduta di tensione sono leggermente diverse l'una dall'altra. Quando parliamo della tensione rispetto alla caduta di tensione su qualsiasi componente come resistore, condensatore o induttore in un circuito, è la stessa della tensione ai suoi capi. 

Supponiamo che ci siano due resistori in una configurazione in serie. Una tensione sorgente viene alimentata al circuito. La tensione è la tensione di alimentazione e le tensioni attraverso i singoli resistori. Ma le singole tensioni saranno le uniche cadute di tensione nel circuito. Questo vale per i circuiti CC e CA come i circuiti RC, LR o RLC.

Tensione vs caduta di tensione: domande frequenti

Potenziale elettrico vs tensione

Il potenziale elettrico è noto come l'energia per unità di carica raggiunta o persa quando una carica fluisce da un punto particolare con potenziale elettrico zero. La tensione è la differenza di potenziale tra due punti qualsiasi.

Facciamo un esempio. Supponiamo che il potenziale di un punto arbitrario P rispetto a un punto fisso B sia 100 volt e che il potenziale del punto Q sia detto 120 volt. Quindi la tensione o differenza di potenziale tra i punti P e Q è (120-100) = 20 volt. Qui 100 volt e 120 volt sono i potenziali elettrici ma 20 volt è la tensione. 

Tensione vs caduta di tensione in un circuito

Quali sono le ragioni della tensione rispetto alla caduta di tensione in un circuito?

La tensione è una proprietà molto basilare della carica. È la forza motrice che sposta gli elettroni da un punto all'altro e cambia magnitudine. La tensione è generata tramite reazione elettrochimica o induzione magnetica.

La caduta di tensione è in genere causata dall'effetto di resistori, condensatori e induttori nel circuito. Quando la corrente scorre attraverso un circuito chiuso in cui sono presenti questi elementi reattivi, la tensione di alimentazione diminuisce quando la corrente incontra qualsiasi elemento. Maggiore è la reattanza, maggiore è la tensione rispetto alla caduta di tensione.

Kaushikee Banerjee

Sono un appassionato di elettronica e attualmente dedito al campo dell'elettronica e delle comunicazioni. Il mio interesse sta nell'esplorare le tecnologie all'avanguardia. Sono uno studente entusiasta e mi occupo di elettronica open source. ID LinkedIn- https://www.linkedin.com/in/kaushikee-banerjee-538321175

Post Recenti